Rottofreno, inaugurato il progetto di Acer per le Scuole Primarie

Rottofreno, inaugurato il progetto di Acer per le Scuole Primarie

4b0afbdf-06c3-44b6-9fed-4e08065901d8

All’inaugurazione il sindaco Raffaele Veneziani: «Idealmente – ha sottolineato il primo cittadino – passiamo il testimone alla scuola verso l’anno 2021/2022 che auspichiamo “normale”. Il progetto è frutto di una collaborazione fra due enti pubblici e un privato. In un paese in continua crescita, infatti, è un dovere da parte della pubblica amministrazione investire sulle giovani famiglie e sui bambini, cittadini di un futuro che dobbiamo contribuire a rendere il migliore possibile».

Paola Galvani, in doppia veste di vicepresidente della Provincia e assessore ai Lavori pubblici del Comune di Rottofreno ha ringraziato il presidente di Acer Piacenza Patrizio Losi per la progettazione eseguita dai tecnici Matteo Stragliati, Graziana Mazzari e Stefano Cavanna. «E’ una struttura bella, confortevole e moderna dal punto di vista tecnico, a cui va aggiunto il valore del risparmio energetico e delle caratteristiche antisismiche». Le aule hanno infatti il tetto in travi di legno, oltre che un lavamani interno per favorire le procedure di sicurezza in tema di salute e igiene.

Graziella Gandolfini, assessore alla Cultura del Comune di Rottofreno ha sottolineato come le grandi aree a disposizione siano fondamentali per favorire un insegnamento completo: «Il Covid ci ha fatto capire quanto siano importanti gli spazi sia interni che esterni, spesso un incentivo proprio a far esprimere al meglio le abilità di apprendimento degli alunni». Il presidente di Acer Patrizio Losi ha lodato la sinergia tecnica con il Comune di Rottofreno: «Da tempo la mia amministrazione punta ad un sempre maggior coinvolgimento degli uffici di Acer per le collaborazioni con i Comuni. Acer ha professionalità in grado di rispondere alle esigenze degli amministratori locali e quando i progetti riguardano le scuole siamo sempre in prima fila per mettere a disposizione la nostra esperienza. Come per il progetto di educazione civica di “Acerino il Superinquilino” che ha visto, oltre alla didattica a scuola, la consegna di un diario di educazione civica proprio alle prime classi delle Primarie di Piacenza e provincia, oltre che rappresentazioni teatrali sul tema appunto della convivenza civile a casa come a scuola, nello sport e in qualunque occasione di socializzazione».  La dirigente scolastica Adriana Santoro, emozionata, ha apprezzato la possibilità di potenziare la metodologia laboratoriale. Infine il parroco, don Roberto  Mazzari, ha benedetto i locali con l’auspicio che «accolgano la crescita delle nuove generazioni».

Foto di Massimo Bersani

 

 

Rottofreno, inaugurato il progetto di Acer per le Scuole Primarie ultima modifica: 2021-06-02T09:33:03+00:00 da Sabrina Coronella
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che i nostri utenti possano avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se si prosegue la navigazione, assumiamo che ci sia accordato il consenso. Informativa estesa