AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA PIACENZA

TUTTI PIÙ VICINI

ULTIME NOTIZIE

29 novembre 2017
pet

Così Acer diventa Per Friendly

Vista l’importanza che rivestono nelle famiglie gli animali d’affezione, in particolare in molti casi riscontrati tra gli inquilini degli alloggi popolari, Acer diventa “Pet Friendly”. L’attenzione agli amici a quattrozampe si amplifica con un regolamento di accesso agli uffici negli orari di apertura al pubblico e con la possibilità per i propri dipendenti di portare il proprio cane in ufficio.
29 ottobre 2017
download

Il prefetto Falco: «Massima collaborazione sul tema della sicurezza»

Il presidente di Acer Patrizio Losi ha incontrato il prefetto Maurizio Falco, in tema di sicurezza e ordine pubblico nei quartieri di Edilizia residenziale pubblica. Il prefetto ha condiviso con il presidente Losi l’obiettivo di garantire ai cittadini il massimo senso di sicurezza possibile, all’interno dei perimetri istituzionali e nelle forme di operatività consentite. In questo senso e con questa metodologia il Prefetto Falco ha assicurato che intende inserire il tema in oggetto all’ordine del giorno di uno dei prossimi Tavoli sulla Sicurezza convocati dal Palazzo del Governo.
15 ottobre 2017
alloggi erp

Arrivano i nuovi canoni di affitto: ecco le novità

Nonostante i numerosi tentativi di Acer e dei Comuni di Piacenza e provincia di rinviare l’aumento dei canoni di locazione, la Regione Emilia Romagna ha deciso di non concedere ulteriori proroghe e ha ordinato l’entrata in vigore dei nuovi canoni dal primo ottobre 2017. Questo mese i nostri inquilini riceveranno ancora la bolletta con l’applicazione del vecchio canone, in attesa dei regolamenti comunali. La differenza, in positivo o in negativo, dei canoni sarà suddivisa in tre rate nei prossimi mesi, all’interno della bolletta nuova.

PROBLEMI CON LA VISUALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI? SCARICA QUI ADOBE PDF DOWNLOAD

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che i nostri utenti possano avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se si prosegue la navigazione, assumiamo che ci sia accordato il consenso. Informativa estesa