AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA PIACENZA

TUTTI PIÙ VICINI

ULTIME NOTIZIE

21 aprile 2018
BANNER

Non esACERiamo, arriva la nuova campagna di educazione civica

Acer realizza una nuova campagna di educazione civica per i suoi inquilini. E non solo. Obiettivo la riduzione di tutti quei comportamenti incivili che sono contrari al senso di appartenenza alla società e al mantenimento del bene comune: dalle cattive abitudini più semplici (carte e mozziconi di sigaretta gettati sull’asfalto) alle maleducazioni diventate consuetudini (fare la pipì ovunque) ai veri e propri atti di vandalismo (bombolette spray sui muri, devastazioni dei beni pubblici).
30 marzo 2018
tappiacer

Iniziata la raccolta tappi a Barriera Farnese

Sono stati ufficialmente installati nel Quartiere Acer di Barriera Farnese i quindici contenitori di tappi di plastica che fanno seguito all’iniziativa “Telefono Amico” di Misericordia e Acer. Una telefonata “amica” al giorno per chi si sente solo, per chi è solo, per chi è in difficoltà e per chi, semplicemente, vuole fare due chiacchiere in serenità. I bidoni, in cui vanno inseriti esclusivamente i tappi di plastica, saranno svuotati direttamente dai responsabili incaricati dalla Misericordia, muniti di apposito tesserino di riconoscimento.
25 marzo 2018
LRG_DSC07728

Il presidente Losi in Europa in rappresentanza di Federcasa

Il presidente di Acer Piacenza (Azienda Casa Emilia Romagna), Patrizio Losi è stato nominato rappresentante europeo per i progetti di Federcasa in Housing Europe. Losi fa già parte del consiglio direttivo nazionale di Federcasa. L’organizzazione Housing Europe, denominata “European Federation of public, cooperative, and social housing”, è un network che raggruppa 45 tra Federazioni nazionali e regionali di 24 diversi Paesi europei di cui 19 stati membri della Ue.

PROBLEMI CON LA VISUALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI? SCARICA QUI ADOBE PDF DOWNLOAD

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che i nostri utenti possano avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se si prosegue la navigazione, assumiamo che ci sia accordato il consenso. Informativa estesa