Acernews Maggio 2018

Acernews Maggio 2018

news51

CIBO E MUSICA, UN SABATO SPECIALE

Sabato 26 maggio, a partire dalle 19, nel cortile della Parrocchia di San Giuseppe Operaio (via Martiri della Resistenza), gli inquilini di Acer sono invitati a partecipare alla Festa del Vicino 2018: in programma una cena, musica e balli. Per prenotarsi è sufficiente mandare il proprio nominativo con il numero dei familiari partecipanti al 329.6069820 oppure compilare (sul retro) la cartolina che trovate qui a fondo pagina, consegnandola direttamente all’ufficio Urp di Acer in via XXIV Maggio 28. All’iniziativa partecipano, oltre al Comune di Piacenza, anche quelli di Fiorenzuola e Castelsangiovanni. Non vi resta che contribuire con la vostra presenza ad una delle feste più riuscite, non solo a livello nazionale, ma anche europeo.

GARAGE IN CENTRO E PERIFERIA

ACER mette a disposizione diversi garage di pertinenza degli alloggi in gestione. L’affitto, stabilito in accordo con i Comuni interessati, varia da un minimo di 35 euro (nelle zone periferiche) ad un massimo di 47 euro (nelle zone centrali). INFO e CONTATTI: ACER PIACENZA 0523.4591

UFFICI APERTI IL MERCOLEDI MATTINA

Gli uffici di Acer sono aperti anche il mercoledì mattina dalle 8.45 alle 12. Si ricorda inoltre che il presidente riceve gli inquilini su appuntamento il MARTEDI’ pomeriggio. Info e contatti: tel. 0523.459260 Sig.ra Ferrari.

RACCOLTA TAPPI, SI INIZIA DA BARRIERA FARNESE

Sono i primi sei assegnatari degli alloggi ristrutturati da Acer nel Quartiere di Barriera Farnese. Coloro che restano, circa una trentina, entreranno negli appartamenti comunque prima dell’estate. A consegnare, non solo simbolicamente, le chiavi di casa ai nuovi inquilini una delegazione al completo: il presidente di Acer Patrizio Losi, il direttore generale Stefano Cavanna e la referente dell’ufficio manutenzioni Giusy Civardi. Per il Comune, l’assessore ai Servizi Sociali, Federica Sgorbati: «L’emergenza casa, purtroppo, non conosce crisi: sono ancora molte le persone in graduatoria che aspettano di essere chiamate per l’assegnazione. La consegna di trenta alloggi completamente ristrutturati da parte di Acer è una risposta più che positiva alle famiglie che sono in difficoltà». Gli alloggi sono situati a Barriera Farnese, un quartiere su cui Acer sta sperimentando diverse azioni che puntano al miglioramento della sicurezza dei propri inquilini. Il direttore generale Stefano Cavanna sottolinea come «da tre anni, oramai, è attivo il servizio di portiere sociale: un valore aggiunto, non solo per l’attenzione dedicata alle famiglie che vivono nel quartiere, ma anche per la facilitazione dello scambio di informazioni con i nostri uffici». Barriera Farnese è spesso sotto i riflettori anche per il tema della microcriminalità, una questione che ha portato il presidente di Acer Patrizio Losi a seguire la via sperimentale delle telecamere di sicurezza e di un servizio privato notturno di sorveglianza: «Ho incontrato personalmente il Prefetto Falco e il Questore Ostuni sul tema della sicurezza nei nostri quartieri: per Acer la collaborazione con le Forze dell’Ordine è una questione fondamentale. Ho trovato e assicurato anche da parte nostra il massimo impegno per garantire agli inquilini la sicurezza di rientrare a casa e di sentirsi tranquilli. Abbiamo inaugurato proprio qui il progetto pilota delle telecamere di videosorveglianza e di passaggio notturno dei vigilantes. Le zone da tenere maggiormente monitorate sono quelle dei cortili e, soprattutto, dei garage. I risultati si sapranno tra poco. Speriamo che telecamere e vigilantes fungano da deterrente soprattutto per chi non ha buone intenzioni».  

DOWNLOAD

Acernews Maggio 2018 ultima modifica: 2018-05-09T06:46:57+00:00 da Sabrina Coronella
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che i nostri utenti possano avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se si prosegue la navigazione, assumiamo che ci sia accordato il consenso. Informativa estesa