ricettario

1 Febbraio 2016

Disabili, pronti i primi alloggi Erp adattati

Prosegue il progetto di adattamento di alcuni alloggi Erp alle esigenze dei portatori di disabilità. Presidente e tecnici di Acer, Assessore e operatori del Comune di Piacenza (ufficio Abitazioni e Centro per l’adattamento dell'ambiente domestico) e del Centro regionale di informazione sul benessere ambientale di Reggio Emilia, si stanno adoperando per rendere il più possibile accessibili alcuni alloggi preesistenti e disponibili all'assegnazione. I primi lavori si sono conclusi in un appartamento nel quartiere di San Sepolcro, "visionato" e "messo alla prova" nei giorni scorsi attraverso simulazioni compiute da un portatore di handicap, grazie alla collaborazione dell'associazione Para-Tetraplegici di Piacenza.
28 Gennaio 2016

Praticante geometra, aperta la selezione

Acer apre la possibilità di praticantato presso la propria azienda per l'esercizio della professione di Geometra anche all'interno delle Amministrazioni pubbliche ed Enti pubblici economici. Le domande che i diplomati geometri possono far pervenire agli uffici di Acer devono essere presentate entro e non oltre le ore 12 di venerdi 12 febbraio, secondo le modalità riportate nella pagina di questo sito "Appalti e bandi" sezione "Manifestazione di interessi".
13 Gennaio 2016

Asilo di via Martiri, firmato il contratto di appalto

Siglato il contratto di appalto tra Acer Piacenza e l'impresa Cella Gaetano di Piacenza, ultimo tassello della procedura burocratica che permette di dare il via all'inizio dei lavori per la realizzazione del nuovo asilo di via Martiri della Resistenza entro i primi giorni di febbraio. Il progetto - nell’ambito degli interventi previsti nel programma “Contratto di quartiere S. Giuseppe - Baia del Re” - risponde ad una logica multifunzionale: un Centro che sarà luogo di aggregazione e di “risposte”, strutturato in modo da offrire uno spazio per l’assistenza sociale agli anziani, uno spazio per gli uffici dei servizi che possono fornire aiuto e sostegno ai cittadini e anche spazi educativi e di socialità rivolti in modo particolare ai bambini e alle famiglie.
13 Gennaio 2016

Alloggi Erp, la Regione favorisce il turn over

L'assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna ha modificato i criteri di accesso e permanenza negli alloggi di edilizia residenziale pubblica per favorire in primo luogo la rotazione all’interno delle case popolari. Tra i requisiti di accesso, la residenza da almeno tre anni e un reddito annuo non superiore ai 17.154,3 euro di ISEE. Si abbassa la distanza tra il limite di reddito per l’accesso e quello per la permanenza, con una “forbice” tra i due compresa tra il 20% e il 60%.